DECIMO GIUNIO BRUTO ALBINO (Cesaricida)



DENARIO DI BRUTO ALBINO


Nome: Decimo Giunio Bruto Albino, Decimus Iunius Brutus Albinus
Nascita: 85/80 a.c. ca.
Morte: 43 a.c
Padre: Decimo Bruto xonsole nel 77 a.c.
Professione: 
- politico e militare romano,
- pretore nel 45 - 44 a,c.
- legatus legionis dal 56 al 52 a.c. in Gallia
- propretore 43 a.c. in Gallia cisalpina
- consul designatus da Cesare per il 42 a.c.
- proconsole 48-46 a.c. in Gallia Comata



DECIMO GIUNIO BRUTO ALBINO

Giunio Albino fu uno dei congiurati che assassinarono Cesare alle idi di marzo del 44 a.c.. Egli era figlio del Decimo Bruto che era stato console nel 77 a.c. ed era forse stato adottato da un certo Postumio Albino. Decimo Bruto sarebbe nato tra l'85 e l'80 a.c., poiché nel De bello Gallico Cesare lo definisce adulescens, termine spettante a chi non avesse ancora raggiunto l'età per diventare questore. In gioventù fu amico, tra gli altri, di Publio Clodio Pulcro e di Marco Antonio.


0 comment:

Posta un commento

 

Copyright 2009 All Rights Reserved RomanoImpero - Info - Privacy e Cookies