LEGIO IX TRIUMPHALIS MACEDONICA




Epoca: Tardo Repubblicana
Onori di battaglia: Triumphalis; Macedonica (dopo la vittoria di Filippi);



La legio VIIII o IX Triumphalis Macedonica, di epoca tardo repubblicana, ebbe origine prima della conquista della Gallia da parte di Gaio Giulio Cesare. Nel 91 a.c. sarebbe già a quel tempo presente nella Gallia Cisalpina.



GUERRA SOCIALE
99/89 a.c. - Nella Guerra Sociale o Guerra Italica, che andò dal 91 all'88 a.c., tra Roma e i municipia dell'Italia fin allora suoi alleati, ci fu una legione VIIII che partecipò alla guerra nel 90-89 a.c., ma non sappiamo se si tratta della stessa utilizzata da Cesare trent'anni più tardi.

67/65 a.c. - Ancora una legio VIIII risulta nella Gallia Transalpina negli anni 67-65 a.c., al seguito del governatore Caio Calpurnio Pisone per reprimere una rivolta dei Galli Allobrogi. 
62 a.c. - La VIIII partecipò, insieme alla legio VII ( legio VII Macedonica Paterna ) e la VIII (legio VIII Gallica Veterana Mutinensis), a sedare la cospirazione di Catilina (108 - 62 a.c.) nel Piceno.
58 a.c. - All'inizio del proconsolato di Cesare era stanziata, insieme alle legioni VII (legio VII Macedonica Paterna) e la VIII (legio VIII Gallica Veterana Mutinensis), nella Gallia Cisalpina, presso Aquileia.



CONQUISTA DELLA GALLIA
Prese parte alla successiva conquista della Gallia di Cesare degli anni 58 - 50 a.c., partecipando a molte battaglie come:
58 a.c. - contro gli Elvezi:
- a Genava nella fase finale della battaglia,
- sull'Arar,
- a Bibracte.

58 a.c. - contro i germani di Ariovisto;
- in Alsazia
- sul fiume Axona.

57 a.c. - contro le popolazioni dei Belgi:
- sul Sabis.

contro i Galli Biturigi:
- ad Avaricum.

52 a.c. - contro i Galli di Vercingetorige:
- a Gergovia.
- ad Alesia che portò alla sottomissione definitiva della Gallia.

52-51 a.c. - era con il legato Lucio Minucio Basilo, insieme alla VIII del legato Gaio Fabio, presso i Remi, per proteggerli dai vicini Bellovaci ancora in rivolta.


GUERRA CIVILE 
48-44 a.c. - All'inizio della guerra civile, la IX legione era presso Narbona, capitale della Gallia Narbonense e fu inviata da Cesare in Hispania sotto il comando del suo legato, Gaio Fabio, prendendo parte alla vittoriosa campagna di Lerida del 49 a.c. l'armata spagnola di Pompeo, guidata dai suoi legati Lucio Afranio e Marco Petreio.

Rientrata in Italia, la legione si ammutinò a Piacenza perchè Cesare non aveva loro permesso il saccheggio dei territori. Così venne sciolta e 12 dei soldati vennero puniti con la morte (la legge prevedeva la decimazione, che avrebbe portato la morte di circa 500 soldati). La legione supplicò Cesare perchè la riabilitasse cosa che il generale alla fine accettò reintegrando gli uomini nei ranghi.

48 a.c. - la IX fu trasferita in Macedonia e combatté:
- prima a Dyrrhachium (Durazzo, tra Cesare e Pompeo, dove per poco la IX non perdette l'aquila legionaria), 
- nella decisiva battaglia di Farsalo, nella quale Cesare sconfisse Pompeo. 

46 a.c. - Prese poi parte alla battaglia di Tapso in Africa.
Subito dopo la legione sembra sia stata sciolta ed i suoi veterani inviati:
- in Africa proconsolare, 
- nell'Illirico, 
- nella Gallia Narbonense 
- a Forum Iulii (Frejius), in Francia 
- nel Piceno ad Ancona.

44 a.c. - Viene nuovamente costituita da Marco Antonio (e/o da Ottaviano), ma non sarebbe da identificare con l'IX dello stesso.

Poco dopo, i veterani di questa legione, mal adattandosi alla vita civile, chiesero ed ottennero da Antonio (e/o Ottaviano) di ricostituire la legione VIIII,

43 a.c. - La legio IX combatte l'anno seguente nella battaglia di Mutina, tra le truppe fedeli al Senato, appoggiate dalle legioni di Cesare Ottaviano, e le legioni cesariane di Marco Antonio che stavano assediando dall'inverno le truppe del cesaricida Bruto bloccate dentro la città.

42 a.c. - Combattè poi a favore dei triumviri durante la battaglia di Filippi.

41 a.c. - Passò poi dalla parte di Ottaviano durante l'assedio di Perugia, tra Ottaviano e Lucio Antonio (fratello del triumviro Marco Antonio)

31 a.c. - Si battè per Ottaviano fino ad Azio.

Questa legione non è identificabile con la omonima VIIII di Marco Antonio, reclutata in Oriente, probabilmente durante il suo soggiorno a fianco della regina d'Egitto, Cleopatra VII e che combatté sul fronte opposto.

Sembra che la IX sia confluita nella VIIII Hispana (la legione scomparsa)..



0 comment:

Posta un commento

 

Copyright 2009 All Rights Reserved RomanoImpero