LE DATE DI ROMA





814 a.c. - Fondazione di Cartagine

VIII - SECOLO A.C.

771Nascita di Romolo (753 - 716 a.c.)
753 (21 Aprile) - Fondazione di Roma - Regno di Romolo (fino al 715 a.c.) -  Guerre con Fidene e Veio - Tito Tazio condivide il trono - Il Palatino è abitato per primo - Primi ordinamenti - Ratto delle Sabine - Fusione tra Sabini e Romani - Prime istituzioni religiose
754 - Nasce Tullo Ostilio
753-509 - Monarchia
752/751 - Romolo trionfò sul popolo dei Ceninensi (Caeniensi), calende di marzo
752/751 - Romolo  trionfò per la seconda volta sugli abitanti di Antemnae (Antemnates)
752/751 - Romolo trionfò sul popolo dei Crustumini
750 - Salita al trono di Tito Tazio
748/746 - Romolo vince Fidene e ottiene il trionfo
748 - Morte di Tito Tazio
737/736 - Romolo vince Cameria e ottiene il trionfo
722 - Romolo uccide 6.000 abitanti di Cameria e la distrugge facendone una colonia romana
716 - Morte di Romolo - Sale al trono Numa Pompilio (715 - 673 a.c.)


VII - SECOLO A.C.

675 - Nasce Anco Marzio
674 - Morte di Numa Pompilio
673 - Sale al trono Tullo Ostilio (673 - 641 a.c.)
641 - Caduta di Albalonga da parte di Tullio Ostilio
641 - Muore Tullio Ostilio - Sale al trono Anco Marzio (640 - 616 a.c.)
640 - Guerre con i Latini - Si costruiscono il ponte Sublicio ed il porto di Ostia
616 - Anco Marzio ottiene il trionfo per aver sconfitto Sabini e Veienti
616 - Morte di Anco Marzio - Sale al trono Tarquinio Prisco (616 - 579 a.c.) - Si inaugurano il Circo e la Cloaca Massima
616/588 - Tarquinio Prisco sconfigge i Latini e ottiene il trionfo
600 - Primi contatti di Roma con gli Etruschi e loro influsso - Primi documenti scritti


VI - SECOLO A.C.

588/587 - Tarquinio Prisco trionfa per la seconda volta sugli Etruschi
585/584 - Tarquinio Prisco trionfa per la terza volta su i Sabini
579 - Muore Tarquinio Prisco - Sale al trono Servio Tullio (578 - 535 a.c.)
578 - Regno di Servio Tullio (fino al 539 a.c.) - Trattato con i Latini - La riforma serviana: nuovo ordinamento delle centurie e suddivisione della plebe in classi e tribù - Mura Serviane - Santuario della Federazione Latina sull’Aventino
571/570Servio Tullio trionfa sopra gli Etruschi
567/566 - Servio Tullio trionfa per la seconda volta sugli Etruschi
539Servio Tullio trionfa per la terza volta sugli Etruschi
539 - Muore Servio Tullio - Sale al trono Tarquinio il Superbo (539 - 509 a.c.)
535/509 (tra) - Tarquinio il Superbo trionfa contro i Volsci
535/509 (tra) - Tarquinio il Superbo trionfa contro i Sabini
534 - Celebrazione delle Feriae Latinae
524 - Resa di Gabi - Assedio romano di Ardea - Vittoria di Latini e Calcidesi di Cuma sugli Etruschi
- Caduta della Monarchia509 - Battaglia della Selva Arsia vinta dai romani sugli etruschi
509 - Nascita della Repubblica - Fuga di Tarquinio il Superbo
508/504 - assedio di Roma ad opera di Porsenna - Primo trattato commerciale di Roma con Catagine, secondo Polibio
508 - Fuga di Tarquinio il Superbo a Cere - Orazio Coclite taglia il ponte e salva Roma dagli etruschi
506 - Battaglia di Ariccia contro gli Etruschi vinta dai Romani
504 - Attius Clausus lascia la Sabina per stabilirsi a Roma, con tutti i suoi oltre 5.000 clientes
504 - Publio Valerio Publicola ottenne il trionfo per aver sconfitto i Sabini e i Veienti
500 - Divisione del Latium vetus


V - SECOLO A.C.

496 - Muore Tarquinio il Superbo
494 - Battaglia del lago Regillo tra Romani e Latini
494 - Manio Valerio Voluso Massimo sconfigge i Sabini e ottenne il trionfo
494 - Secessione della plebe
493 - Foedus Cassianum: alleanza romano-latina
491 - Guerra con i Volsci
487 - Battaglia di Preneste, i Romani sconfiggono gli Ernici
487 - Battaglia di Velletri, i Romani sconfiggono i Volsci
486 - Sacrificio dei Fabi al fiume Cremera - Lex agraria di Sp. Cassio
484 - I Romani conquistano il territorio degli Equi, ma non è definitivo
484 - Battaglia di Anzio, i Romani vengono sconfitti dai Volsci
484 - Battaglia di Longula, i Romani sconfiggono i Volsci
481 - Vittoria dei Siracusani sui Cartaginesi ad Imera
480 - Battaglia di Veio, i Romani con gli alleati Latini ed Ernici, sconfiggono gli Etruschi
477 - Battaglia del Cremera, sconfitta e strage della gens romana Fabia contro Veio
476 - Battaglia del Gianicolo, i Romani sconfiggono i Veienti che abbandonano il Gianicolo.
475 - Publio Valerio Publicola sconfigge Veio
471 - Calcidesi e Siracusani vincono gli Etruschi a Cuma - Rogatio Publilia de tribunis - Ordinamento dei concilia plebis tributa
470 - Divisione del territorio in 16 tribù rustiche ed in 4 urbane
468 - Quinto Servilio Prisco sconfigge e saccheggia il territorio sabino
458 - Cincinnato dictator sconfigge gli Equi nella battaglia del Monte Algido
456 - Lex Icilia: seconda legge agraria - I Decemviri legibus scribendis in Grecia
451 - Spodestati i Decemviri - Redazione delle XII Tavole (450 a.c. [?])
450 - Secessione della plebe e leggi delle XII tavole
449 - Al console Marco Orazio Barbato viene decretato il trionfo per aver vinto sui sabini - Leges Horatiae Valeriae: sui plebisciti - Eletti i primi consoli: Lucio Valerio Potito - Marco Orazio Barbato
449-448 - Guerra contro Equi, Volsci e Sabini
448 - Consoli: Lars Herminius Coritinesanus - Tito Virginio Tricosto Celiomontano
447 - Consoli Marco Geganio Macerino I - Gaio Giulio Iullo I
446 - Consoli Tito Quinzio Capitolino Barbato IV - Agrippa Furio Medullino Fuso - Battaglia di Corbione, Tito Quinzio Capitolino Barbato guida i Romani e vince su Equi e Volsci
445 - Consacrazione del Lacus Curtius - Lex Canuleia: si concede alla plebe lo ius connubi - Consoli Marco Genucio Augurino - Gaio Curzio Filone
444 - I plebei sono ammessi al tribunato consolareTribuni consolari: Aulo Sempronio Atratino - Tito Clelio Siculo - Lucio Atilio Lusco - Consoli: Lucio Papirio Mugillano I - Lucio Sempronio Atratino
443 - Consoli:  Marco Geganio Macerino II - Tito Quinzio Capitolino Barbato V
442 - Consoli: Marco Fabio Vibulano Postumio - Ebuzio Helva Cornicino
441 - Consoli: Gaio Furio Pacilo Fuso - Manio Papirio Crasso
440 - Consoli: Proculo Geganio Macerino - Lucio Menenio Agrippa Lanato
439 - Consoli: Agrippa Menenio - Lanato Tito Quinzio Capitolino Barbato VI - Dictator: Lucio Quinzio Cincinnato II - Magister equitum: Gaio Servilio Strutto Ahala -
Gaio Servilio Strutto Ahala impedisce la congiura monarchica di Spurio Melio, uccidendolo -
erezione della Colonna Minucia da parte di L. Minucio Augurino, dinanzi alla porta Trigemina
438 - Tribuni consolari: Mamerco Emilio Macerino - Lucio Giulio Iullo - Lucio Quinzio Cincinnato I
437 - Aulo Cornelio Cosso nella battaglia di Fidene uccide il re di Veio e conquista la spolia opima -
- Consoli: Marco Geganio Macerino III Lucio Sergio Fidenate I - suff. Marco Valerio Lactuca Massimo - Dictator:  Marco Emilio Mamercino I - Magister equitum:  Lucio Quinzio Cincinnato
436 - Consoli: Lucio Papirio Crasso - Marco Cornelio Maluginense
435 - Consoli: Gaio Giulio Iullo II - Lucio Virginio Tricosto I - Dictator: Quinto Servilio Fidenate I - Magister equitum: Postumio Ebuzio Helva Cornicino
434 - Consoli: Gaio Giulio Iullo III - Lucio Virginio Tricosto II - Quinto Sulpicio Camerino Pretestato - Dictator Marco Emilio Mamercino II - Magister equitum Aulo Postumio Tuberto
- Tribuni consolari: Servio Cornelio Cosso - Quinto Sulpicio Camerino Pretestato - Marco Manlio Capitolino
433 - Tribuni consolari: Marco Fabio Vibulano - Lucio Sergio Fidenate I - Marco Folio Flaccinatore
432 - Tribuni consolari: Lucio Pinario Mamercino - Spurio Postumio Albo Regillense - Lucio Furio Medullino I
431 - Vittoria di Cincinnato sugli Equi - Consoli: Gaio Furio Pacilo Fuso - Manio Papirio Crasso
Dictator: Aulo Postumio Tuberto - Magister equitum: Lucio Giulio Iullo
430 - Consoli: Lucio Papirio Crasso - Lucio Giulio Iullo
429 - Consoli: Osto Lucrezio Tricipitino - Lucio Sergio Fidenate II
428 - Consoli: Aulo Cornelio Cosso - Tito Quinzio Peno Cincinnato II - oppure Lucio Quinzio Cincinnato Aulo - Sempronio Atratino
427 - Consoli: Gaio Servilio Strutto Ahala - Lucio Papirio Mugillano
426 - Tribuni Cons: Tito Quinzio Peno Cincinnato I - Marco Postumio Albino Regillense - Gaio Furio - Pacilo Fuso - Aulo Cornelio Cosso - Dictator: Marco Emilio Mamercino III - Magister equitum: Aulo Cornelio Cosso
425 - Trib. Cons.: Aulo Sempronio Atratino I - Lucio Furio Medullino II - Lucio Quinzio Cincinnato II - Lucio Orazio Barbato
424 - Trib. Cons.: Appio Claudio Crasso - Lucio Sergio Fidenate II
423 - Consoli: Gaio Sempronio Atratino - Quinto Fabio Vibulano Ambusto - Spurio Nauzio Rutilo - Sesto Giulio Iullo
422 - Trib. Cons.: Lucio Manlio Capitolino - Lucio Papirio Mugillano - Quinto Antonio Merenda
421 - Consoli: Numerio Fabio Vibulano - Tito Quinzio Capitolino Barbato
420 - Trib. Cons.:Tito Quinzio Peno Cincinnato II - Marco Manlio Vulsone - Lucio Furio Medullino III - Aulo Sempronio Atratino II
419 - Trib. Cons.: Agrippa Menenio Lanato I - Spurio Nauzio Rutilo I - Gaio Servilio Axilla I - Publio Lucrezio Tricipitino
418 - Trib. Cons.: Lucio Sergio Fidenate III - Gaio Servilio Axilla II - Marco Papirio Mugillano
- Dictator: Quinto Servilio Fidenate II - Magister equitum: Gaio Servilio Strutto Ahala
417 - Trib. Cons.: Publio Lucrezio Tricipitino II - Agrippa Menenio Lanato II - Spurio Veturio Crasso Cicurino - Gaio Servilio Axilla III
416 - Trib. Cons.: Aulo Sempronio Atratino III - Quinto Fabio Vibulano Ambusto I - Marco Papirio Mugillano II - Spurio Nauzio Rutilo II
415 - Trib. Cons.: Publio Cornelio Cosso - Numerio Fabio Vibulano - Gaio Valerio Potito Voluso I - Quinto Quinzio Cincinnato I
414 - Trib. Cons.: Gneo Cornelio Cosso - Quinto Fabio Vibulano Ambusto II - Lucio Valerio Potito I - Publio Postumio Albino Regillense
413 - Consoli: Aulo Cornelio Cosso - Lucio Furio Medullino I
412 - Consoli: Quinto Fabio Vibulano Ambusto - Gaio Furio Pacilo
411 - Consoli: Marco Papirio Mugillano - Gaio Nauzio Rutilo
410 - Consoli: Manio Emilio Mamercino - Gaio Valerio Potito Voluso
409 - Consoli: Gneo Cornelio Cosso - Lucio Furio Medullino II
408I romani sconfiggono davanti ad Anzio l'esercito alleato di Volsci ed Equi
Trib. Cons.: Gaio Giulio Iullo I - Gaio Servilio Strutto Ahala I - Publio Cornelio Cosso
- Dictator: Publio Cornelio Rutilo Cosso - Magister  equitum: Gaio Servilio Strutto Ahala
407 - Trib. Cons.: Lucio Furio Medullino I - Numerio Fabio Vibulano II - Gaio Valerio Potito Voluso II - Gaio Servilio Strutto Ahala II
406 - Trib. Cons.: Publio Cornelio Rutilo Cosso Numerio - Gneo Fabio Ambusto I - Gneo Cornelio Cosso I - Lucio Valerio Potito II
405 - Trib. Cons.: Tito Quinzio Capitolino Barbato - Aulo Manlio Vulsone Capitolino I - Quinto Quinzio Cincinnato II - Lucio Furio Medullino II - Gaio Giulio Iullo II - Manio Emilio Mamercino I
- Guerre tra Dionigi ed i Cartaginesi (fino al 367 a.c.)
404 - Trib. Cons.: Gaio Valerio Potito Voluso III - Gneo Cornelio Cosso II - Manio Sergio Fidenate I - Cesone Fabio Ambusto I - Publio Cornelio Maluginense - Spurio Nauzio Rutilo III
403 - Trib. Cons.: Manio Emilio Mamercino II - Marco Quintilio Varo - Lucio Valerio Potito III - Lucio Giulio Iullo - Appio Claudio Crasso - Marco Furio Fuso
402 - Trib. Cons.: Gaio Servilio Strutto Ahala III - Quinto Sulpicio Camerino Cornuto - Quinto Servilio Fidenate I - Aulo Manlio Vulsone Capitolino II - Lucio Virginio Tricosto Esquilino - Manio Sergio Fidenate II
401 - Trib. Cons.: Lucio Valerio Potito IV - Gneo Cornelio Cosso III - Marco Furio Camillo I - Cesone Fabio Ambusto II - Manio Emilio Mamercino III - Lucio Giulio Iullo
400 - Trib. Cons.: Publio Licinio Calvo Esquilino I - Publio Melio Capitolino I - Publio Manlio Vulsone - Spurio Furio Medullino - Lucio Titinio Pansa Sacco I - Lucio Publilio Filone Volsco

IV SECOLO A.C.

399 - Trib. Cons.: Gneo Genucio Augurino I - Gaio Duilio Longo - Lucio Atilio Prisco I - Marco Veturio Crasso Cicurino - Marco Pomponio Rufo - Volero Publilio Filone
398 - Trib. Cons.: Lucio Valerio Potito V - Lucio Furio Medullino III - Marco Valerio Lactucino Massimo I - Quinto Servilio Fidenate II - Marco Furio Camillo II - Quinto Sulpicio Camerino Cornuto II
397 - Trib. Cons.: Lucio Giulio Iullo II - Aulo Postumio Albino Regillense - Lucio Furio Medullino IV - Publio Cornelio Maluginense - Lucio Sergio Fidenate - Aulo Manlio Vulsone Capitolino III
396Conquista di Veio con i romani guidati da Cincinnato - Trib. Cons.: Lucio Titinio Pansa Sacco II - Quinto Manlio Vulsone Capitolino - Publio Licinio Calvo Esquilino II - Gneo Genucio Augurino II - Publio Melio Capitolino II - Lucio Atilio Prisco II
- Dictator: Marco Furio Camillo I - Magister equitum: Publio Cornelio Maluginense - Battaglia del fiume Allia, dove i Galli sconfiggono i Romani sull'Allia, presso Roma
395 - Il dittatore Camillo distrugge Veio - Trib. Cons.: Publio Cornelio Cosso - Lucio Furio Medullino V- Publio Cornelio Scipione I - Quinto Servilio Fidenate III - Cesone Fabio Ambusto I - Marco Valerio Lactucino Massimo II
394 - Trib. Cons.: Marco Furio Camillo III - Lucio Valerio Publicola I - Lucio Furio Medullino VI - Spurio Postumio Albino Regillense - Gaio Emilio Mamercino I - Publio Cornelio Scipione II
393 - Consoli: Lucio Valerio Potito I - Publio Cornelio Maluginense Cosso - suff. Lucio Lucrezio Tricipitino - Flavo  Servio Sulpicio Camerino
392 - Consoli: Lucio Valerio Potito II - Marco Manlio Capitolino
391 - Trib. Cons.: Lucio Lucrezio Tricipitino Flavo I - Lucio Furio Medullino VII - Servio Sulpicio Camerino Agrippa Furio Fuso - Marco Emilio Mamercino - Gaio Emilio Mamercino II
390 - Trib. Cons.: Quinto Fabio Ambusto - Quinto Sulpicio Longo - Cesone Fabio Ambusto IV - Quinto Servilio Fidenate IV - Numerio Gneo Fabio Ambusto II - Publio Cornelio Maluginense
- Dictator: Marco Furio Camillo II - Magister equitum: Lucio Valerio Potito - Roma è conquistata dai Galli dopo la disfatta al fiume Allia - Sacco di Roma
389 - Trib. Cons.: Lucio Valerio Publicola I - Aulo Manlio Capitolino I - Lucio Virginio Tricosto - Lucio Emilio Mamercino I - Publio Cornelio Lucio - Postumio Albino Regillense
Dictator: Marco Furio Camillo III - Magister equitum: Gaio Servilio Strutto Ahala
388Trib. Cons.: Tito Quinzio Cincinnato Capitolino I - Quinto Servilio Fidenate V - Lucio Giulio Iullo I - Lucio Aquilio Corvo - Lucio Lucrezio Tricipitino Flavo II - Servio Sulpicio Rufo I
387 - Trib. Cons.: Lucio Papirio Cursore I - Gneo Sergio Fidenate Cosso I - Lucio Emilio Mamercino II ? - Licinio Menenio Lanato I - Lucio Valerio Publicola III
386 - Trib. Cons.: Marco Furio Camillo IV - Servio Cornelio Maluginense I - Quinto Servilio Fidenate VI - Lucio Quinzio Cincinnato Capitolino I - Lucio Orazio Pulvillo - Publio Valerio Potito Publicola I
385 - Trib. Cons.: Aulo Manlio Capitolino II - Publio Cornelio - Tito Quinzio (Cincinnato ?) Capitolino II - Lucio Papirio Cursore II - Lucio Quinzio Cincinnato Capitolino II - Gneo Sergio Fidenate Cosso II
- Dictator: Aulo Cornelio Cosso - Magister equitum: Tito Quinzio Capitolino
384 - Trib. Cons.: Servio Cornelio Maluginense II - Publio Valerio Potito Publicola II - Marco Furio Camillo V - Servio Sulpicio Rufo II - Gaio Papirio Crasso - Tito Quinzio Cincinnato Capitolino II
383 - Trib. Cons.: Lucio Valerio Publicola - IV Aulo Manlio Capitolino III - Servio Sulpicio Rufo III - Lucio Lucrezio Tricipitino Flavo III - Lucio Emilio Mamercino III - Marco Trebonio
382 - Trib. Cons.: Lucio Papirio Crasso o Lucio Papirio Mugillano I - Servio Cornelio Maluginense III - Spurio Papirio Crasso - Quinto Servilio Fidenate I - Gaio Sulpicio Camerino - Lucio Emilio Mamercino IV
381 - Trib. Cons.: Marco Furio Camillo VI - Aulo Postumio Albino Regillense - Lucio Postumio Albino Regillense - Lucio Furio Medullino Fuso I - Lucio Lucrezio Tricipitino Flavo IV - Marco Fabio Ambusto I
380 - Trib. Cons.: Lucio Valerio Publicola V - Publio Valerio Potito Publicola III - Servio Cornelio Maluginense IV - Licinio Menenio Lanato II - Gaio Sulpicio Petico - Lucio Emilio Mamercino V - Gaio Sergio Fidenate Cosso III o Gneo Sergio Fidenate - Cosso Tiberio Papirio Crasso - Lucio Papirio Crasso o Lucio Papirio Mugillano II
- Dictator: Tito Quinzio Cincinnato Capitolino - Magister equitum: Aulo Sempronio Atratino
379 - Trib. Cons.: Publio Manlio Capitolino I - Gneo Manlio Vulsone (o Gaio) - Lucio Giulio Iullo II - Gaio Sestilio Marco - Albinio Lucio Antistio - Publio Trebonio Gaio Erenucio?
378 - Trib. Cons.: Quinto Servilio Fidenate II - Spurio Furio Medullino - Licinio Menenio Lanato III - Publio Clelio Sículo - Marco Orazio Pulvillo - Lucio Geganio Macerino
377 - Trib. Cons.: Lucio Emilio Mamercino - Publio Valerio Potito Publicola IV - Gaio Veturio Crasso Cicurino I - Servio Sulpicio Pretestato I - Lucio Quinzio Cincinnato Capitolino III - Gaio Quinzio Cincinnato
376 - Trib. Cons.: Lucio Papirio Crasso II ? - Licinio Menenio Lanato - Servio Cornelio Maluginense V - Servio Sulpicio Pretestato II
Dal 375 al 371 a.c.: nessun console.
370 - Trib. Cons.: Aulo Manlio Capitolino IV - Lucio Furio Medullino Fuso II - Servio Sulpicio Pretestato III - Servio Cornelio Maluginense VI - Gaio Valerio Potito - Publio Valerio Potito Publicola V
369 - Trib. Cons.: Quinto Servilio Fidenate III - Gaio Veturio Crasso Cicurino II - Aulo Cornelio Cosso I - Marco Cornelio Maluginense I - Quinto Quinzio Cincinnato - Marco Fabio Ambusto II
368 - Trib. Cons.: Servio Cornelio Maluginense VII - Servio Sulpicio Pretestato IV - Spurio Servilio Strutto - Tito Quinzio Cincinnato Capitolino - Lucio Papirio Crasso - Lucio Veturio Crasso Cicurino I
367 - Trib. Cons.: Aulo Cornelio Cosso II - Marco Cornelio Maluginense II - Marco Geganio Macerino - Publio Manlio Capitolino II - Lucio Veturio Crasso Cicurino II - Publio Valerio Potito Publicola VI - Nasce il Console plebeo e le Leges Liciniae Sextiae
366 - Trib. Cons.: Lucio (Lucio o/e Marco) Emilio, figlio di Lucio, Mamercino (Mamerco) - Lucio, figlio di Sestio - Sestino Laterano - Leges Liciniae Sextiae a favore dei plebei - Primo console plebeo è L. Sestio - Istituzione degli edili curuli
365 - Consoli: Lucio Genucio, figlio di Marco, Aventinense - Quinto Servilio, figlio di Quinto, Ahala
364 - Consoli: Gaio Sulpicio, figlio di Marco, Petico - Gaio Licinio, figlio di Gaio, Calvo.
363 - Consoli: Gneo Genucio, figlio di Marco, Aventinense II - Lucio Emilio Mamercino II
362 - Consoli: Lucio Genucio, figlio di Marco, Aventinense II - Quinto Servilio, figlio di Quinto, Ahala II
361 - Consoli: Gaio Licinio, figlio di Gaio Stolone - Gaio Sulpicio Petico II
360 - Consoli: Marco Fabio, figlio di Numerio, Ambusto - Gaio Petelio, figlio di Gaio, Libone Visolo - Battaglia dell'Aniene, Tito Manlio Torquato Imperioso, sconfigge i Galli
359 - Consoli: Marco Popilio, figlio di Marco, Lenate I - Gneo Manlio, figlio di Lucio, Capitolino Imperioso
358 - Consoli: Gaio Fabio, figlio di Numerio, Ambusto, - Gaio Plauzio, figlio di Publio, Proculo
- Latini ed Ernici rinnovano il patto di alleanza con Roma - L’esercito si dà un nuovo assetto
357 - Consoli: Gaio Marcio, figlio di Lucio, Rutilo - Gneo Manlio, figlio di Lucio, Capitolino Imperioso II
356 - Consoli: Marco Fabio Ambusto II - Marco Popilio, figlio di Marco, Lenate II - Rutilo è il primo dittatore plebeo
355 - Consoli: Gaio Sulpicio, figlio di Marco, Petico III - Marco Valerio, figlio di Lucio, Publicola
354 - Consoli: Marco Fabio, figlio di Numerio, Ambusto III - Tito Quinzio Peno Capitolino Crispino
- Trattato di alleanza tra Romani e Sanniti
353 - Consoli: Gaio Sulpicio, figlio di Marco, Petico IV - Marco Valerio, figlio di Lucio, Publicola II
352 - Consoli: Publio Valerio, figlio di Publio, Publicola - Gaio Marcio, figlio di Lucio, Rutilo II
351 - Consoli: Gaio Sulpicio, figlio di Marco, Petico V - Tito Quinzio Peno Capitolino Crispino (Gaio o Cacso) II - Rutilo è il primo censore plebeo
350 - Consoli: Marco Popilio, figlio di Marco, Lenate III - Lucio Cornelio, figlio di Publio, Scipione
349 - Consoli: Lucio Furio, figlio di Marco, Camillo - Appio Claudio, figlio di Publio, Crasso Inregillense
348 - Consoli: Marco Valerio, figlio di Marco, Corvo - Marco Popilio, figlio di Marco, Lenate IV
- Patto romano-capuano (fino al 340 a.c.) - Rinnovo del trattato commerciale con Cartagine (è il primo secondo Diodoro) - Trattato Roma-Cartagine: ai romani sono preclusi i commerci nel mediterraneo occidentale
347 - Consoli: Gaio Plautio Vennox Hypseo - Tito Manlio, figlio di Lucio, Imperioso Torquato I
346 - Consoli: Marco Valerio, figlio di Marco, Corvo II - Gaio Petelio, figlio di Gaio, Libone Visolo II
345 - Consoli: Marco Fabio Dorsuo - Servio Sulpicio Camerino Rufo
344 - Consoli: Gaio Marcio, figlio di Lucio, Rutilo III - Tito Manlio, figlio di Lucio, Imperioso Torquato II
343-341 - I Guerra Sannitica, conclusa con una pace di compromesso -  Consoli: Marco Valerio, figlio di Marco, Corvo III - Aulo Cornelio, figlio di Publio, Cosso Arvina - La via Appia arriva a Capua - Trattato Roma/Taranto - Ristrutturazione dei manipoli romani
343 - Battaglia del Monte Gauro, il console romano Marco Valerio Corvo sconfigge i Sanniti
342 - Consoli: Quinto Servilio, figlio di Quinto, Ahala III - Gaio Marcio, figlio di Lucio, Rutilo IV
341Battaglia di Suessula, Marco Valerio Corvo sconfigge nuovamente i Sanniti. fine I guerra sannitica - Consoli: Gaio Plauzio Venoce II - Lucio Emilio Mamercino Privernate
340-338 - Guerra latina e scioglimento della Lega latina
340 - Battaglia del Vesuvio, Publio Decio Mure sconfigge i ribelli Latini ma cade in battaglia. - Consoli: Tito Manlio, figlio di Lucio, Imperioso Torquato III - Publio Decio, figlio di Quinto, Mure
339 - Battaglia di Trifano, Tito Manlio Torquato sconfigge definitivamente i Latini - Consoli: Tiberio Emilio Mamercino - Quinto Publilio, figlio di Quinto, Filone I - Leges Publiliae Philonis: sui plebisciti
338 - Fondazione della colonia di Ostia
338 - I romani conquistano Pedum, città della Lega Latina - Consoli: Lucio Furio, figlio di Spurio, Camillo - Gaio Menio Publio I- Sconfitta dei Latini insorti - Scioglimento della Lega Latina - Vittoria di Siracusa su Cartagine nella battaglia del Crimiso
337 - Consoli: Gaio Sulpicio, figlio di Servio, Longo - Publio Elio Peto - Napoli assediata dai Romani
336 - Consoli: Lucio Papirio, figlio di Lucio, Crasso - Cesone (Gaio) Duilio
335 - Consoli: Marco Atilio Regolo Caleno - Marco Valerio, figlio di Marco, Corvo IV
334 - Consoli: Spurio Postumio Albino (Caudino) - Tiberio Veturio Calvino
333 - dictator Publio Cornelio Rufino
332 - Consoli: Gneo Domizio, figlio di Gneo, Calvino - Aulo Cornelio, figlio di Publio, Cosso Arvina II
331 - Consoli: Gaio Valerio, figlio di Lucio, Potito (Flaco) - Marco Claudio Marcello
330 - Consoli: Lucio Papirio, figlio di Lucio, Crasso - Lucio Plauzio, figlio di Lucio, nipote di Lucio, Venno
329 - Fondazione della colonia di Terracina - Consoli: Lucio Emilio, figlio di Lucio, Mamercino Privernate II - Gaio Plauzio, figlio di Publio, Deciano
328 - Consoli: Publio Plauzio Proculo - Publio Cornelio Scapula
327 - Consoli: Lucio Cornelio Lentulo - Quinto Publilio, figlio di Quinto, Filone II - Seconda guerra sannitica (fino al 304 a.c.)
326-304 - II Guerra Sannitica
326 - Consoli: Gaio Petelio, figlio di Gaio, nipote di Quinto, Libone Visolo - Lucio Papirio, figlio di Spurio, nipote di Lucio, Cursore - Resa di Napoli e sua annessione
325 - Consoli: Lucio Furio, figlio di Spurio, Camillo II - Decimo Giunio Bruto Sceva
324 - dictator Lucio Papirio, figlio di Spurio, nipote di Lucio, Cursore
323 - Consoli: Gaio Sulpicio, figlio di Servio, Longo II - Quinto Emilio (Aulio), figlio di Quinto, Cerretano
322 - Consoli: Quinto Fabio Massimo Rulliano (Rullo) - Lucio Fulvio, figlio di Lucio, Corvo
321 - Capitolazione dell'esercito romano alle Forche Caudine, pace umiliante per i Romani - Consoli: Tiberio Veturio Calvino II - Spurio Postumio Albino (Caudino) II
320 - Consoli: Lucio Papirio, figlio di Spurio, Cursore II - Quinto Publilio, figlio di Quinto, Filone III
319 - Consoli: Lucio Papirio, figlio di Spurio, Cursore III - Quinto Aulio, figlio di Quinto, Cerretano II
318 - Consoli: Lucio Plautio, figlio di Lucio, Venoce - Marco Folio, figlio di Gaio, Flaccinatore
317 - Consoli: Quinto Emilio, figlio di Quinto, Barbula - Gaio Giunio, figlio di Gaio, Bubulco Bruto
316 - Ripresa della guerra sannitica - Battaglia di Lautulae, i Romani sconfiggono i Sanniti presso Terracina nella II guerra sannitica - Consoli: Spurio Nauzio, figlio di Spurio, Rutilo - Marco Popilio, figlio di Marco, Lenate
315 - Consoli: Lucio Papirio, figlio di Spurio, Cursore IV - Quinto Publilio, figlio di Quinto, Filone IV
314 - Consoli: Marco Petelio, figlio di Marco, Libone - Gaio Sulpicio figlio di Servio, Longo III
- Scontri tra Agatocle ed i Cartaginesi (fino al 289 a.c.)
313 - Consoli: Lucio Papirio, figlio di Spurio, Cursore V - Gaio Giunio, figlio di Gaio, Bubulco Bruto II
312 - Consoli: Marco Valerio, figlio di Marco, Massimo Corrino - Publio Decio, figlio di Publio, Mure
311 - Consoli: Gaio Giunio, figlio di Gaio, Bubulco Bruto III - Quinto Emilio, figlio di Quinto, Barbula II
310 - Consoli: Quinto Fabio, figlio di Marco, Massimo Rulliano II - Gaio Marcio, figlio di Gaio, Rutilo Censorino - Battaglia del lago Vadimone, i Romani sconfiggono gli Etruschi
309 - Dictator Lucio Papirio, figlio di Spurio, nipote di Lucio, Cursore
308 - Consoli: Publio Decio, figlio di Publio, Mure II - Quinto Fabio, figlio di Marco, Massimo Rulliano III - Rulliano vince gli Etruschi e si stipula una tregua di 40 anni
307 - Consoli: Appio Claudio, figlio di Gaio, Cieco - Lucio Volumnio, figlio di Gaio, Flamma Violente
306 - Consoli: Quinto Marcio, figlio di Quinto, Tremulo - Publio Cornelio, figlio di Aulo, Arvina
- Nuovo trattato commerciale tra Roma e Cartagine - L'italia è attribuita a Roma, la Sicilia a Cartagine
305 - Battaglia di Boviano Marco Fulvio e Lucio Postumio sconfiggono i Sanniti; fine II guerra sannitica - Consoli: Lucio Postumio, figlio di Lucio, Megello I - Tiberio Minucio, figlio di Marco, Augurino - suff. Marco Fulvio, figlio di Lucio, Curvo Petino
304 - Consoli: Publio Sempronio, figlio di Publio, Sofo - Publio Sulpicio, figlio di Servio, Saverrio
- Fine della seconda guerra sannitica - nasce la colonia latina di Alba Fucens
303 - Consoli: Servio Cornelio, figlio di Gneo, Lentulo - Lucio Genucio Aventinense - Trattato tra Roma e Taranto; impegno romano a non navigare nello Ionio
302 - Consoli: Marco Livio Denter - Marco Emilio, figlio di Lucio, Paolo
301 - Dictator: Marco Valerio, figlio di Marco, Corvo
300 - Consoli: Marco Valerio, figlio di Marco, Corvo V - Quinto Appuleio Pansa - Lex Ogulnia: la plebe può accedere al Pontificato



III SECOLO A.C.

298-290 - III Guerra Sannitica; Roma affronta la coalizione di Sanniti, Galli, Lucani, Etruschi, Umbri
299 - Consoli: Marco Fulvio, figlio di Gneo, Petino - Tito Manlio, Figlio di Tito, Torquato - suffMarco Valerio, figlio di Marco, Corvo VI
298 - Battaglia di Camerino, Sanniti sconfiggono Lucio Cornelio Scipione nella III guerra sannitica
- Nasce la colonia latina di Carsoli - Consoli: Lucio Cornelio, figlio di Gneo, Scipione Barbato - Gneo Fulvio, figlio di Gneo, Massimo Centumalo - Terza guerra sannitica (fino al 290 a.c.)
– Etruschi, Galli, Sanniti, Umbri e Piceni si coalizzano contro Roma
297 - Consoli: Quinto Fabio Massimo Rulliano IV - Publio Decio, figlio di Publio, Mure III - Battaglia di Tiferno, Q. Fabio Massimo e L. Cornelio Scipione Barbato sconfiggono i Sanniti
296 - Consoli: Appio Claudio, figlio di Gaio, Cieco II - Lucio Volumnio, figlio di Gaio, Flamma Violente II.
295 - Consoli: Quinto Fabio Massimo Rulliano V - Publio Decio, figlio di Publio, Mure IV - Battaglia di Sentino - Q. Fabio Massimo Rulliano e P. Decio Mure vincono Sanniti, Etruschi e Senoni
294 - Consoli: Lucio Postumio, figlio di Lucio, Megello II - Marco Atilio, figlio di Marco, Regolo
293 - Battaglia di Aquilonia.I Romani sconfiggono definitivamente i Sanniti - Consoli: Lucio Papirio, figlio di Lucio, Cursore - Spurio Carvilio, figlio di Gaio, Massimo
292 - Consoli: Quinto Fabio, figlio di Quinto, Massimo Gurgite - Decimo Giunio, figlio di Decimo, Bruto Sceva
291 - Consoli: Lucio Postumio, figlio di Lucio, Megello III - Gaio Giunio, figlio di Gaio, Bubulco Bruto - Fondazione della colonia di Venosa
290 - Manio Curio Dentato sconfigge ripetutamente e definitivamente i sabini -  - Pace con i Sanniti; il territorio di Roma si estende nel centro italia per entrare in contatto con il mondo ellenistico e con la Magna Grecia - Consoli: Manio Curio, figlio di Manio, Dentato - Publio Cornelio, figlio di Gneo, Rufino
289 - Consoli: Marco Valerio, figlio di Marco, Massimo Corvino II - Quinto Cedicio, figlio di Quinto, Nottua
288 - Consoli: Quinto Marcio, figlio di Quinto, Tremulo II - Publio Cornelio, figlio di Aulo, Arvina II
287 - Consoli: Marco Claudio Marcello - Gaio Nauzio Rutilo - Lex Hortensia: sui plebisciti - Secessione della plebe e istituzione del plebiscito
286 - Consoli: Marco Valerio Massimo Potito - Gaio Elio Peto
285 282 - I Romani sconfiggono i Galli Senoni
285 - Consoli: Gaio Claudio, figlio di Marco, Canina - Marco Emilio Lepido - Battaglia di Arezzo, l'esercito romano sotto il comando di Lucio Cecilio è distrutto dai Galli
284 - Consoli: Gaio Servilio Tucca - Lucio Cecilio Metello Denter
283 - Consoli: Publio Cornelio Dolabella - Gneo Domizio, figlio di Gneo, Calvino Massimo
- Vittoria sui Galli Boi al Lago Vadimone - Fondazione della colonia di Senigallia - Battaglia del lago Vadimone, Publio Cornelio Dolabella sconfigge Etruschi e Galli
282 - Consoli: Gaio Fabricio, figlio di Gaio, Luscino - Quinto Emilio, figlio di Gneo, Papo
- Roma si allea con Turi - Battaglia di Populonia gli Etruschi definitivamente sconfitti
282-272 - Guerra Tarantina
282/281 - Gaio Fabricio Luscino trionfa su Sanniti, Lucani e Bruzi
281- Consoli: Lucio Emilio, figlio di Quinto, Barbula - Quinto Marcio, figlio di Quinto, Filippo - Guerra con Taranto
280Battaglia di Heraclea Romani sconfitti dai Greci, ma Pirro ha un costo eccessivo - Consoli: Publio Valerio Levino - Tiberio Coruncanio - Sbarco di Pirro in Italia e sua vittoria ad Eraclea
- Discorso di Appio Claudio contro Pirro
279 - Battaglia di Ascoli di Puglia, Pirro batte ancora i Romani - Consoli: Publio Sulpicio, figlio di Publio, Saverrione - Publio Decio, figlio di Publio, Mure
278 - Consoli: Gaio Fabricio, figlio di Gaio, Luscino II - Quinto Emilio, figlio di Gneo, Papo II
- Alleanza tra Cartagine e Roma - Pirro in Sicilia (fino al 276 a.c.)
277 - Consoli: Publio Cornelio, figlio di Gneo, Rufino II - Gaio Giunio, figlio di Gaio, Bubulco Bruto I
276 - Consoli: Quinto Fabio, figlio di Quinto, Massimo Gurgite II - Gaio Genucio, figlio di Lucio, Clepsina - Dopo le vittorie in Sicilia ritorno in Italia di Pirro
275 - Consoli: Manio Curio, figlio di Manio, Dentato II - Lucio Cornelio, figlio di Tiberio, Lentulo - Battaglia di Maleventum Manio Curio Dentato sconfigge i Tarantini alleati con Pirro - Sconfitta di Pirro a Maluentum e sua partenza per l’Epiro
274 - Consoli: Manio Curio, figlio di Manio, Dentato III - Servio Cornelio, figlio di Publio, Merenda
273 - Consoli: Gaio Fabio, figlio di Marco, Dorso Licino - Gaio Claudio, figlio di Marco, Canina II
- Trattato tra Roma e Tolomeo Filadelfo
272 - Consoli: Lucio Papirio, figlio di Lucio, Cursore II - Spurio Carvilio, figlio di Gaio, Massimo II
- Resa di Taranto - Livio Andronico a Roma
271 - Consoli: Gaio (o Cesone) Quinzio, figlio di Lucio, Claudo - Lucio Genucio, figlio di Lucio, Clepsina
270 - Consoli: Gaio Genucio, figlio di Lucio, Clepsina II - Gneo Cornelio, figlio di Publio, Blasione
- Roma, con l’aggregazione di Locri, Reggio, Turi e Velia, tocca l’estremo lembo della Penisola
- Nasce Nevio [?] - La via Appia raggiunge Brindisi -  i Romani vincono i Bruzi e annettono la Magna Grecia
269 - Consoli: Quinto Ogulnio, figlio di Lucio, Gallo - Gaio Fabio, figlio di Gaio, Pittore
268 - Fondazione delle colonie di Rimini e Benevento - Ai sabini fu concessa la cittadinanza romana in due nuove tribù, la Quirina e la Velina - Consoli: Publio Sempronio, figlio di Publio, Sofo - Appio Claudio, figlio di Appio, Russo
268-267 - i consoli Publio Sempronio Sofo e Appio Claudio Russo trionfano sui Piceni
267 - Consoli: Marco Atilio, figlio di Marco, Regolo - Lucio Giulio, figlio di Lucio, Libone
266 - Consoli: Decimo Giunio, figlio di Decimo, Pera - N. Gaio Fabio, figlio di Gaio, Pittore
265 - Consoli: Quinto Fabio, figlio di Quinto, Massimo Gurgite - Lucio Mamilio, figlio di Quinto, Vitulo - Sconfitta dei Mamertini ad opera dei Siracusani
264-241 - I Guerra Punica
264 - Consoli: Appio Claudio, figlio di Gaio, Caudex - Marco Fulvio, figlio di Quinto, Flacco - Battaglia di Messina, I Romani occupano Messina contro le forze di Cartagine e Siracusa - Inizia la prima guerra punica - Si introducono a Roma i combattimenti gladiatorii - Prime tre campagne della guerra punica (fino al 262 a.c.) - Siracusa è accolta nell’alleanza - Agrigento è romana
263 - Consoli: Manio Otacilio, figlio di Gaio, Crasso - Manio Valerio, figlio di Marco, Massimo (Messalla)
262 - Consoli: Lucio Postumio (Albino), figlio di Lucio, Megello - Quinto Mamilio, figlio di Quinto, Vitulo - Battaglia di Agrigento, i cartaginesi sotto Annibale Giscone e Annone sconfitte dai Romani
261 - Consoli: Lucio Valerio, figlio di Marco, Flacco - Tiberio Otacilio, figlio di Gaio, Crasso
260 - Consoli: Gneo Cornelio, figlio di Lucio, Scipione Asina - Gaio Duilio figlio di Marco - Battaglia delle Isole Lipari, una forza navale romana è sconfitta dai Cartaginesi -  Il console C. Duilio vince per mare a Milazzo - Nasce Plauto [?]
259 - Consoli: Lucio Cornelio Scipione - Gaio Aquilio, figlio di Marco, Floro - I Romani perdono la rocca di Enna - Battaglia di Sulci Vittoria romana in uno scontro minore con la flotta cartaginese in Sardegna
258 - Consoli: Aulo Atilio, figlio di Aulo, Calatino - Gaio Sulpicio, figlio di Quinto, Patercolo
257 - Battaglia di Tindari Scontro navale minore fra Roma e Cartagine nelle acque di Sicilia Consoli: Gaio Atilio, figlio di Marco, Regolo - Gneo Cornelio, figlio di Publio, Blasio II - Viene nominato console Gaio Attilio Regolo
256 - Consoli: Lucio Manlio, figlio di Aulo, Vulsone Longo - Quinto Cedicio, figlio di Quinto - suff. Marco Atilio Regolo II - Sconfitta cartaginese a Ecnomo - M. Vulsone e A. Regolo sbarcano a Clupea - Vittoria flotta romana di M. Attilio Regolo al promontorio di Ecnomo contro Amilcare - Battaglia di Adys Marco Atilio Regolo sconfigge i Cartaginesi nel Nord Africa
255 - Consoli: Marco Emilio, figlio di Marco, Paolo - Servio Fulvio, figlio di Marco, Petino Nobiliore -  Battaglia di Tunisi, i Cartaginesi sconfiggono i Romani alla guida di Regolo, che è catturato, ma la flotta romana vince a Capo Ermeo
254 - Consoli: Gneo Cornelio, figlio di Lucio, Scipione Asina II - Aulo Atilio, figlio di Aulo, Calatino II - Conquista di Palermo - Battaglia di Palermo, conquistata dai Gneo Cornelio Scipione Asina e Aulo Atilio Calatino
253 - Consoli: Gneo Servilio, figlio di Gneo, Cepione - Gaio Sempronio, figlio di Tiberio, Bleso
252 - Consoli: Gaio Aurelio, figlio di Lucio, Cotta - Publio Servilio, figlio di Quinto, Gemino
251Consoli: Lucio Cecilio, figlio di Lucio, Metello I - Gaio Furio PaciloII battaglia di Palermo i cartaginesi di Asdrubale sono sconfitti da Lucio Cecilio Metello Denter
250Consoli: Gaio Atilio, figlio di Marco, Regolo II - Lucio Manlio, figlio di Aulo, Vulsone II
Assedio di Lilibeo con battaglie navali e terrestri; durerà fino alla fine della I guerra Punica 
250-249 - Vittoria romana nella battaglia di Panormo, vittoria Cartaginese nella battaglia di Drepano
249 - Consoli: Publio Claudio, figlio di Appio, Pulcro - Lucio Giunio, figlio di Gaio, Pullo
- P. Claudio Pulcro è sconfitto per mare a Trapani
248 - Consoli: Gaio Aurelio, figlio di Lucio, Cotta II - Publio Servilio, figlio di Quinto, Gemino II - Battaglie di Monte Erice, guerriglia di Amilcare fra Palermo e Trapani
247 - Consoli: Lucio Cecilio, figlio di Lucio, Metello II - Numerio (Marco) Fabio, figlio di Marco, Buteone - Amilcare Barca è inviato in Sicilia
246 - Consoli: Manio Otacilio, figlio di Gaio, Crasso II - Marco Fabio, figlio di Gaio, Licino
245 - Consoli: Marco Fabio, figlio di Marco, Buteone - Gaio Atilio, figlio di Aulo, Bulbo
244 - Consoli: Aulo Manlio, Figlio di Tito, Torquato Attico - Gaio Sempronio, figlio di Tiberio, Bleso II
243 - Consoli: Gaio Fundanio, figlio di Gaio, Fundulo - Gaio Sulpicio, figlio di Gaio, Gallo
242 - Consoli: Gaio Lutazio, figlio di Gaio, Catulo - Aulo Postumio, figlio di Aulo, Albino
241 - Consoli: Aulo Manlio, Figlio di Tito, Torquato Attico II - Gaio Lutazio, figlio di Catulo, Cercone - L. Catulo sconfigge i Cartaginesi alle isole Egadi - Pace con Cartagine che lascia la Sicilia che è una nuova provincia - Le tribù rustiche salgono a 31 - Fine I Guerra Punica
241-227 - Istituzione delle prime province di Sicilia, Sardegna e Corsica
240 - Consoli: Gaio Claudio, figlio di Appio, Centone - Marco Sempronio, figlio di Gaio, Tuditano
- Prima rappresentazione di Livio Andronico
239 - Consoli: Gaio Mamilio, figlio di Quinto, Turrino - Quinto Valerio, figlio di Quinto, Falto
- Nasce Ennio
238 - Consoli: Tiberio Sempronio, figlio di Tiberio, Gracco - Publio Valerio, figlio di Quinto, Falto
- I Romani occupano Sardegna e Corsica (237 a.c.)
237 - Consoli: Lucio Cornelio, figlio di Lucio, Lentulo Caudino - Quinto Fulvio, figlio di Marco, Flacco - Amilcare in Spagna - Spedizione di Amilcare Barca in Spagna - Conquista della Sicilia
236 - Consoli: Publio Cornelio, figlio di Lucio, Lentulo Caudino - Gaio Licinio, figlio di Publio, Varo
235 - Consoli: Tito Manlio, Figlio di Tito, Torquato I - Gaio Atilio, figlio di Aulo, Bulbo II
- Prima rappresentazione di Nevio
234 - Consoli: Lucio Postumio Albino - Spurio Carvilio, figlio di Spurio, Massimo Ruga - Nasce Catone
233 - Consoli: Quinto Fabio, figlio di Quinto, Massimo Verrucoso - Manio Pomponio, figlio di Marco, Matone
232 - Consoli: Marco Emilio, figlio di Marco, Lepido - Marco Publicio, figlio di Lucio, Malleolo
- Riforma dell’ordinamento centuriato - Politica agraria del tribuno Flaminio Nepote
231 - Consoli: Marco Pomponio, figlio di Manio, Matone - Gaio Papirio, figlio di Gaio, Masone
230 - Consoli: Marco Emilio, figlio di Lucio, Barbula - Marco Giunio, figlio di Decimo, Pera
229 - Consoli: Lucio Postumio Albino II - Gneo Fulvio, figlio di Gneo, Centumalo - Amilcare muore e gli succede Asdrubale – Prima guerra illirica
228 - Consoli: Spurio Carvilio, figlio di Spurio, Massimo II - Quinto Fabio, figlio di Quinto, Massimo Verrucoso II
227 - Creazione delle prime due province: Sicilia e Sardegna-Corsica - Consoli: Publio Valerio, figlio di Lucio, Flacco - Marco Atilio, figlio di Marco, Regolo
Si creano gli istituti della provincia e del praetor
226 - Consoli: Marco Valerio, figlio di Manio, Massimo Messala - Lucio Apustio, figlio di Lucio, Fullone - Trattato dell'Ebro tra Roma e Cartagine
225 - Battaglia di Fiesole i Romani sono sconfitti dai Galli del Nord Italia - Consoli: Lucio Emilio, figlio di Quinto, Papirio, Pappo o Papo - Gaio Atilio, figlio di Marco, Regolo - Sconfitta dei Galli a Talamone, presso Pisa - Nasce Cecilio [?] -
225-222 - Sottomissione dei Galli Boi e Insubri; battaglia di Talamone e Casteggio
224 - Consoli: Tito Manlio Figlio di Tito Torquato II - Quinto Fulvio, figlio di Marco, Flacco II
223 - Consoli: Gaio Flaminio, figlio di Gaio, Nepote - Publio Furio, figlio di Spurio, Filone
- Campagna di C. Flaminio nella Transpadana
222 - Consoli: Gneo Cornelio Scipione Calvo - Marco Claudio Marcello I - Resa di Mediolanum
- Battaglia di Clastidio Marco Claudio Marcello sconfigge a duello il re dei Galli insubri Viridomaro ottenendo la spolia opima
221 - Consoli: Publio Cornelio, figlio di Gneo, Scipione Asina - Marco Minucio, figlio di Gaio, Rufo - suff. Marco Emilio, figlio di Marco, Lepido II - Asdrubale è ucciso - In Spagna Annibale succede ad Asdrubale
220 - Consoli: Marco Valerio, figlio di Publio, Levino I - Quinto Mucio, figlio di Publio, Scevola - suff. Lucio Veturio, figlio di Lucio, Filone - Gaio Lutazio Catulo - I Romani occupano i possessi illirici di Demetrio - Nasce Pacuvio - E’ costruito il Circo Flaminio - Sono istituiti i Ludi Plebei
219 - Consoli: Lucio Emilio, figlio di Marco, Paolo I - Marco Livio, figlio di Marco, Salinatore
- Assedio di Sagunto I Saguntini, alleati dei Romani, si arrendono all'assedio di Annibale
218-201 - II Guerra Punica
218 - Consoli: Publio Cornelio, figlio di Lucio, Scipione - Tiberio Sempronio, figlio di Gaio, Longo
- Roma dichiara guerra a Cartagine  - Battaglia di Lilibeo I scontro navale tra Roma e Cartagine nella II Guerra Punica - Publio e Gneo Scipione vincono in Spagna - Sconfitte di P. Cornelio Scipione al Ticino e di Tiberio Sempronio Longo alla Trebbia - Battaglia della Trebbia Annibale sconfigge Tiberio Sempronio Longo che l'aveva attaccato - - Lucio Emilio Paolo e Marco Livio Salinatore, sottomettono l'Illiria di Demetrio di Faro - Fondazione delle colonie di Piacenza e Cremona -  Annibale varca le Alpi
217 - Consoli: Gneo Servilio, figlio di Publio, Gemino - Gaio Flaminio, figlio di Gaio, Nepote II - suff. Marco Atilio, figlio di Marco, Regolo II - Sconfitta di C. Flaminio Nepote al Trasimeno
216 - Consoli: Lucio Emilio, figlio di Marco, Paolo II - Gaio Terenzio, figlio di Gaio, Varrone
- Vittoria di Annibale a Canne



217 - Battaglia del Trasimeno, Annibale vince Flaminio che è ucciso
217 - in Spagna Scipione vince e cattura la flotta Cartaginese alle foci dell'Ebro
217 - Battaglia dell'Agro Falerno, Annibale riesce a sfuggire alla trappola tesagli da Fabio
216 - Capua, Sanniti, Lucani e Bruzii si alleano con Annibale
216 - Battaglia di Canne, Annibale distrugge l'esercito di L. Emilio Paolo e G. Terenzio Varrone
216 - I battaglia di Nola Marco Claudio Marcello scampa da un attacco di Annibale
216 - Battaglia della Selva Litana Galli Boi distruggono 25.000 romani e socii sotto L. Postumio Albino
215 - II battaglia di Nola Marcello di nuovo respinge un attacco di Annibale
215 a.c.
- Consoli: Tiberio Sempronio, figlio di Tiberio, Gracco - Lucio Postumio Albino III - suff. Marco Claudio, figlio di Marco, Marcello II, che abdicò - Quinto Fabio, figlio di Quinto, Massimo Verrucoso III
215-205 - I Guerra Macedonica
215 - In Spagna gli Scipioni prendono Sagunto: Annibale stipula un alleanza con Filippo V di Macedonia
214 - III Battaglia di Nola Marcello combatte una battaglia non decisiva con Annibale
213-211 - Annibale prende Taranto
212-205 - I romani si alleano con Etoli, Spartani e Messeni impegnando Filippo in Grecia
212 - I Battaglia di Capua. Annibale sconfigge Q. Fulvio Flacco e A. Claudio, ma l'esercito si salva
212 - Battaglia del Silaro, Annibale sconfigge l'esercito di Marco Centenio Penula
212 - Battaglia di Erdonia, Annibale sconfigge l'esercito di Gneo Fulvio Centumalo
212 - Roma prende Capua e Siracusa
211 - Battaglia Baetis sup., P. e G. Cornelio Scipione uccisi in battaglia dai Cartaginesi di Asdrubale
211 - II battaglia di Capua, Annibale non è in grado di rompere l'assedio romano della città
210-206 - Successi di Scipione l'Africano in Spagna contro Asdrubale
210 - II battaglia di Erdonia Annibale distrugge l'esercito di Gneo Fulvio Centumalo, che è ucciso
210 - Battaglia di Numistro Battaglia dall'esito infruttuoso tra Annibale e Marcello
209 - Battaglia di Ascoli. Annibale sconfigge Marcello in una battaglia non decisiva
209 - Battaglia di Lamia vinta da Filippo V di Macedonia contro la lega etolica, alleata dei Romani
208 - Battaglia di Baecula in Spagna Publio Cornelio Scipione (poi Africano) sconfigge Asdrubale
207 - Battaglia di Grumento, G. Claudio Nerone combatte contro Annibale senza grandi risultati
207 - Battaglia di Carmona, Publio Cornelio Scipione assedia Carmona, sottraendola ad Asdrubale
207 - Battaglia del Metauro, Asdrubale, di rinforzo per Annibale, è sconfitto e ucciso da Nerone
206 - Battaglia di Ilipa, Scipione (poi Africano) annienta i cartaginesi in Spagna
206 - Battaglia del Guadalquivir, Gaio Lucio Marcio Settimio sconfigge i Cartaginesi di Annone
206 - Battaglia di Carteia Gaio Lelio sconfisse la flotta cartaginese di Aderbale
205 - Pace di Fenice: fine della guerra Macedonica vinta da Filippo il Macedone
204 - Scipione si allea Con Massinissa, Re di Numidia spodestato dai Cartaginesi
204 - Battaglia di Crotone Annibale contro il generale romano Sempronio nel Sud Italia
203 - Scipione vince ai Campi Magni Asdrubale e Annibale è richiamato in Africa
202 - Battaglia di Zama, Scipione con Massinissa sconfigge Annibale, fine II Guerra Punica
201 - Pace tra Roma e Cartagine
200 - Battaglia di Cremona Forze romane sconfiggono i Galli della Gallia Cisalpina


II SECOLO A.C.

200-196 - II Guerra Macedonica
198 - Battaglia dell'Aous, Tito Quinzio Flaminino sconfigge i Macedoni di Filippo V
197 - Battaglia di Cynoscephalae T. Quinzio Flaminino sconfigge definitivamente Filippo in Tessaglia
194 - Battaglia di Piacenza La battaglia venne combattuta e vinta dai Romani contro i Galli Boii
194 - Battaglia di Gythium, con l'assistenza romana, la Lega achea sconfigge gli Spartani
193 - Battaglia di Mutina Vittoria romana sui Galli presso Modena (Mutina)
192-189 - Guerra Siriaca
191 - Battaglia delle Termopili, Marco Acilio Glabrio sconfigge Antioco III il Grande
191 - Battaglia di Corico, tra Gaio Livio Salinatore e Antioco III
190 - Battaglia Eurimedonte, Lucio Emilio Regillo sconfigge flotta seleucide comandata da Annibale
190 - Battaglia di Myonessus, un'altra flotta seleucide è sconfitta dai Romani
190 - Battaglia di Magnesia, L. Cornelio Scipione e Scipione Africano magg. sconfiggono Antioco III
189 - Fondazione della colonia di Bologna
189 - Battaglia Monte Olimpo, Geno Manlio Vulsone, alleato con Pergamo, batte i Celti della Galatia
189 - Battaglia di Ancyra, Geno Manlio Vulsone, batte per la II volta i Celti della Galatia
188 - Pace di Apamea: Roma impone ad Antioco di lasciare i possessi in asia minore
183 - Fondazione delle colonie di Parma e Modena
181 - Fondazione della colonia di Aquileia
177 - Fondazione della colonia di Luni
172-167 - III Guerra Macedonica
171 - Battaglia di Callicinus. Perseo di Macedonia sconfigge Publio Licinio Crasso
168 - Battaglia di Pidna, Lucio Emilio Paolo Macedonico sconfigge Perseo, fine III Guerra Macedonica
149-146 - III Guerra Punica: distruzione di Cartagine e nascita della provincia romana "Africa"
148 - Battaglia di Pidna, Andrisco sconfitto da Quinto Cecilio Metello nella IV Guerra Macedonica
148 - La Macedonia è provincia romana
147 - Battaglia di Neferis, Scipione Emiliano vince contro i Cartaginesi nella III Guerra Punica
146 - Battaglia di Cartagine, Scipione Emiliano distrugge Cartagine, fine III Guerra Punica
146 - Battaglia di Corinto, Lucio Mummio sconfigge la lega achea di Critolao, che è ucciso.
146 - Corinto è distrutta e la Grecia entra sotto il diretto controllo romano
146 - data simbolica dell'espansione romana nel Mediterraneo
133 e 123-121 - I Gracchi tentano la riforma agraria
120 - Conquista della Gallia Narbonese che diviene provincia romana
113 - Battaglia di Noreia i Germani battono i Romani accorsi alla capitale del Regno del Norico, Noreia
111-105 - Guerra contro Giugurta di Numidia per opera di Cecilio Metello e successivamente Mario
109 - Battaglia del Rodano, Marco Giunio Silano viene sconfitto da un esercito di celti Elvezi
108 - Battaglia del Muthul, Cecilio Metello sconfigge Giugurta di Numidia
107 - Battaglia di Agen, Lucio Cassio Longino annientato da Cimbri, Teutoni, e Tigurini
107 - Mario riforma l'esercito
105 - Ad Arausio i Romani sono sconfitti dai Cimbri
105 - Battaglia di Arausio, i Cimbri sconfiggono Manlio Massimo
104-100 - Seconda rivolta degli schiavi in Sicilia; Mario estende il reclutamento militare ai proletari
102 - Battaglia di Aquae Sextiae Gaio Mario spazza via i Teutoni
102 - Mario sconfigge i Teutoni e l'anno successivo i Cimbri ad Aquae Sextiae
101 - Battaglia dei Campi Raudii Gaio Mario sconfigge e distrugge i Cimbri


I SECOLO A.C.

91-89 - Guerra sociale: gli Italici si sollevano, Roma concede loro la cittadinaza
90-89 - Concessione della cittadinanza romana ai Latini e agli alleati rimasti fedeli
89 - Battaglia del lago del Fucino, Lucio Porcio Catone sconfitto dai ribelli italici nella Guerra Sociale
89 - Battaglia di Asculum, Gneo Pompeo Strabone sconfigge i ribelli nella Guerra sociale
89 - Battaglia del fiume Amnia, sconfitto Nicomede IV alleato dei Romani da Mitridate VI del Ponto
89 - battaglia di Protophachium, sconfitti Manio Aquilio e Nicomede IV da Mitridate VI del Ponto
88-84 - I Guerra Mitridatica tra Roma e Mitridate VI re del Ponto
88 - Vespri asiatici massacrati 80.000 Italici in tutta la provincia d'Asia
88 - Assedio di Rodi città alleata dei Romani, da parte di Mitridate VI
87 - A Roma prende il potere Mario
87 - I Battaglia di Cheronea, Quinto Bruzzio Sura governatore Macedonia contro Mitridate VI
87 - Assedio di Atene, Lucio Cornelio Silla, contro gli Ateniesi ribelli
86 -  II Battaglia di Cheronea, Lucio Cornelio Silla sconfigge il Ponto di Archelao nella I guerra mitridatica
86 - Morte di Mario; a Roma governo di Cinna;
85 - Battaglia di Orchomenus Silla sconfigge ancora Archelao fine I guerra mitridatica
83-82 - Guerra civile; battaglia di Porta Collina; Silla sconfigge i partigiani di Mario
83 - Battaglia del monte Tifata Silla sconfigge Gaio Norbano nella I guerra civile romana
82 - Battaglia del fiume Asio, Quinto Cecilio Metello Pio sconfigge i Populares nella Guerra Civile
82 - Battaglia di Sacriporto,  Optimates di Lucio Cornelio Silla vincono Populares Gaio Mario j
82 - Prima battaglia di Clusium. vittoria Optimates di Silla, contro Populares di Gneo Papirio Carbone.
82 - Battaglia di Faventia, Optim. di Q. Cecilio Metello Pio battono Popul. di G. Norbano Balbo
82 - Battaglia di Fidentia, Optim. di M. Terenzio Varrone Lucullo battono Popul. di L. Quinzio
82 - II battaglia di Clusium, G. Pompeo Magno vince Popul. di G. Carrina e G. Marcio Censorino.
82 - Battaglia di Porta Collina, Silla sconfigge Sanniti alleati coi popul., fine della guerra civile
81-80 - Dittatura di Silla: riforme oligarchiche e proscrizioni anti mariane
80-72 - Rivolta di Sertorio in Spagna; nel 71 Pompeo riporta la Spagna sotto il dominio di Roma
80 -  Battaglia del fiume Baetis, il ribelle Quinto Sertorio sconfigge Lucio Fulfidia in Spagna
74-63 - II Guerra Mitridatica
74 - Battaglia di Calcedonia Romani sconfitti da Mitridate VI
74 - Battaglia del fiume Rindaco, Lucio Licinio Lucullo batte la cavalleria mitridatica
73-71 - Rivolta di Spartaco
73 - Battaglia di Cizico, Lucio Licinio Lucullo sconfigge Mitridate VI del Ponto
73 - Battaglia del Vesuvio, Spartaco distrugge armata di Gaio Claudio Glabro
72 - Battaglia di Cabira, Lucullo sconfigge ancora Mitridate e conquista il Ponto
71 - Battaglia del fiume Sele, Marco Licinio Crasso batte Spartaco presso il fiume Sele
70 - Assedio di Amiso, durò quasi tre anni da parte di Lucullo
70 - Consolato di Pompeo e Crasso: abolizione della costituzione Sillana
69 - Battaglia di Tigranocerta Lucullo sconfigge Tigrane II, che appoggiava il suocero Mitridate VI del Ponto
68 - Battaglia di Artaxata Lucullo sconfigge ancora Tigrane
68 - Assedio di Nisibis Da parte delle truppe di Lucullo
68 - Battaglia di Comana Pontica Tra Triario e Mitriadate
67 - Battaglia di Zela Mitridate VI sconfigge un legatus di Lucullo, un certo Triario
66 - Battaglia di Nicopoli al Lico Pompeo trionfa su Mitridate, re del Ponto
66 - Lex Mamilia: si affida a Pompeo il comando della guerra contro Mitridate
66-63 - Pompeo sconfigge Mitridate; presa di Gerusalemme
63 - Congiura di Catilina, repressa dal console Tullio Cicerone
62 - Battaglia di Pistoia, Catilina sconfitto da Gaio Antonio
60 - Primo triunvirato di Cesare, Pompeo e Crasso
59 - Consolato di Cesare
58-51 - Cesare conquista la Gallia che diventa provincia romana
58 - Battaglia di Genava, Gaio Giulio Cesare sbarra il passaggio a 368.000 Elvezi.
58 - Battaglia del fiume Arar, Gaio Giulio Cesare si difende dalla migrazione degli Elvezi
58 - Battaglia di Bibracte, Giulio Cesare di nuovo ferma gli Elvezi
58 - Battaglia in Alsazia,  Giulio Cesare ferma l'esercito germanico agli ordini di Ariovisto
57 - Battaglia del fiume Axona, Giulio Cesare inizia la sua campagna contro i Belgi
57 - Battaglia del Sabis, Giulio Cesare sconfigge i Nervi
57 - Battaglia di Namur, Giulio Cesare chiude la sua campagna contro i Belgi
53 - Battaglia di Carre contro i Parti e morte di Crasso
52 - Battaglia di Avarico, Cesare assedia la città di Avarico sterminando i Galli
52 - Battaglia di Gergovia, Cesare subisce una sconfitta non decisiva da Vercingetorige
52 - Battaglia di Alesia, Cesare sconfigge Vercingetorige conquistando la Gallia transalpina
49 - Cesare passa il Rubicone e marcia su Roma; Pompeo raggiunge l'oriente
49 - Assedio di Marsiglia, Giulio Cesare cinge la città costringendola alla resa
49 - Battaglia di Marsiglia, Battaglia navale dove Decimo Bruto sconfigge la flotta di Marsiglia
49 - Battaglia di Tauroento, D. Bruto sconfigge Marsiglia e la flotta del pompeiano Lucio Nasidio
49 - Battaglia del fiume Bagradas, G. Curio cesariano, sconfitto in Nord Africa dai pompeiani e si suicida
48 - Dittatura di Cesare, battaglia di Farsalo
48-47 - Guerra Alessandrina; Cesare pone Cleopatra sul trono d'Egitto
48 - Battaglia di Durazzo, Cesare evita a stento una pesante sconfitta contro Pompeo in Macedonia
48 - Battaglia di Farsalo, Cesare sconfigge definitivamente Pompeo, che fugge in Egitto
47 - Battaglia del Nilo, Cesare sconfigge le forze del re egizio Tolomeo XIII
47 - Battaglia di Zela, Cesare sconfigge il re Farnace II del Ponto (Veni, vidi, vici)
46 - Battaglia di Ruspina, Cesare batte le forze del suo ex-legatus di Gallia, Tito Labieno
46 - Battaglia di Tapso Cesare sconfigge il pompeiano Metello Scipione in Nord Africa
46 - Suicidio di Catone l'Uticense per la battaglia perduta a Tapso
45 - Battaglia di Munda Cesare sconfigge Tito Labieno e Gneo Pompeo il giovane in Spagna
45 - Morte di Labieno in battaglia e Morte di Gn. Pompeo, giustiziato
44 - Morte di Cesare alle idi di marzo
43 - Battaglia di Modena; Secondo Triunvirato di Ottaviano, Antonio e Lepido; Guerra di Modena
43 - Battaglia di Forum Gallorum Antonio assedia l'assassino di Cesare, Decimo Bruto, a Modena
43 - Battaglia di Modena (Mutina) Antonio ancora sconfitto da Irzio, che è ucciso da Decimo Bruto
42 - I battaglia di Filippi I triumviri Marco Antonio e Ottaviano combattono Bruto e Cassio
42 - Bruto sconfigge Ottaviano, ma Antonio sconfigge Cassio, che si suicida
42 - II battaglia di Filippi, Bruto definitivamente sconfitto da Antonio e Ottaviano, si suicida
41-40 - Battaglia di Perugia: accordo di Brindisi tra Ottaviano e Antonio
41 - Battaglia di Perugia, Lucio Antonio e sua moglie Fulvia, sono sconfitti da Ottaviano
39 - Accordo del Miseno: i triunviri riconoscono Sesto Pompeo che governa Corsica, Sardegna e Sicilia
39 - Battaglia del monte Tauro, Publio Ventidio Basso sconfigge i Parti e Quinto Labieno che muore
38 - Battaglia Monte Gindaro, Publio Ventidio Basso trionfa sull'esercito Partico di Pacoro I
37 - Rinnovo del Triunvirato
36 - Battaglia di Naulochus. la flotta di Ottaviano, con Marco Vipsanio Agrippa, sconfigge Sesto Pompeo
32 - Rottura tra Ottaviano e Antonio
31 - Battaglia di Azio Ottaviano e Agrippa sconfiggono definitivamente Antonio e Cleopatra
27 - Ottaviano riceve il titolo di Augusto
25 - Battaglia di Vellica, Augusto vince i Cantabri
25 - Assedio di Aracillum, Gaio Antistio Vetere vince sui Cantabri
16 - Clades Lolliana, Marco Lollio Paolino sconfitto dai Germani in Gallia
16-15 - Norico e Renzia diventano province
11 - Battaglia del fiume Lupia, Druso maggiore vince in Germania Magna



I SECOLO D.C.

9 - Battaglia Foresta di Teutoburgo, Arminio annienta le tre legioni di Publio Quintilio Varo
14 - Morte di Augusto
14-37 - Tiberio è imperatore
15 - Battaglia Pontes longi, del legato Aulo Cecina Severo contro Arminio
16 - Battaglia di Idistaviso Germanico vendica Teutoburgo sconfiggendo i Germani di Arminio
37-41 - Caligola è imperatore
41-54 - Claudio è imperatore
43 - Battaglia di Medway Claudio e Aulo Plauzio sconfiggono una confederazione di Britanni
50 - Battaglia Caer Caradock capo britannico Carataco sconfitto e catturato dai Romani di Ostorio Scapola
54-68 - Nerone è imperatore
58 - Sacco di Artaxata di Gneo Domizio Corbulone durante la guerra in Armenia
60 - Battaglia di Camulodunum Boudicca contro i Romani saccheggiando Camulodunum
61 - Battaglia della strada Watling Boudicca sconfitta da Svetonio Paolino
62 - Battaglia di Rhandeia Lucio Cesennio Peto sconfitto da Parti e Armeni
66 - Battaglia Beth Horon Giudei battono Cestio Gallo. I guerra giudaica
66 - Assedio di Ascalona I Romani respingono un esercito assediante di Giudei
67 - Assedio di Iotapata Vespasiano occupa la città giudea contro Giuseppe Flavio
67 - Assedio di Iafa Il, il legatus legionis Traiano occupa la città galilea di Iafa
67 - Battaglia del monte Garizim, il legatus legionis Sesto Vettuleno Ceriale sconfigge i Samaritani
67Battaglia di Ioppe, Vespasiano occupa la città giudea di Ioppe (Giaffa)
67 - Assedio di Tarichee Vespasiano assedia con successo la città ribelle di Tarichee
67 - Assedio di Gamala Vespasiano assedia la città ribelle di Gamala
67 - Battaglia Monte Tabor egato di Vespasiano, Giulio Placido batte Giudei
68 - Battaglia del Giordano Le forze romane di Vespasiano trucidarono 15.000 giudei
68 - Galba è imperatore
69 - Nello stesso anno sono proclamati imperatori Galba, Otone, Vitellio e Vespasiano
69 - Battaglia di Forum Iulii, gli Otoniani sconfiggono i Vitelliani in Gallia Narbonensis
69 - Assedio di Piacenza, i Vitelliani attaccano Piacenza, ma poi si ritirano.
69 - Battaglia di locus Castorum, i Vitelliani sconfitti dagli Otoniani presso Cremona
69 - I battaglia di Bedriaco, Vitellio sconfigge l'imperatore Otone e sale al trono
69 - Assedio del Campidoglio, I Flaviani assediati e sconfitti sul Campidoglio dai Vitelliani
69 - II battaglia di Bedriaco, Marco Antonio Primo, leale a Vespasiano, sconfigge Vitellio
69 - Assedio di Cremona, i Flaviani assediano i Vitelliani a Cremona, che alla fine si arrendono
69 - Battaglia di Roma, i Flaviani di Antonio Primo sconfiggono i Vitelliani, morte di Vitellio.
69-79 - Vespasiano è imperatore
70 - Assedio di Gerusalemme, Tito espugna la città, distruzione dell'antico Tempio di Salomone
71 - Assedio Macheronte, legatus Augusti pro praetore Sesto Lucilio Basso occupa Macheronte
73 - Assedio di Masada - legatus Augusti pro praetore Lucio Flavio Silva occupa Masada
79 - Eruzione del Vesuvio e distruzione di Pompei
79-81 - Tito è imperatore
81-96 - Domiziano è imperatore
84 - Battaglia monte Graupio, Gneo Giulio Agricola sconfigge i Caledoni
86 - Battaglia di Tapae Gaio Oppio Sabino è sconfitto dai Daci di Decebalo
88 - Battaglia di Tapae Tettio Giuliano sconfigge i Daci di Decebalo
90 - Istituzione delle province di Germania Inferior e Germania Superior
96-98 - Nerva è imperatore
98-117 - Traiano è imperatore
117 - Con la conquista della Dacia l'impero conquista la massima espansione


II SECOLO D.C.

101 - Battaglia di Tapae, Traiano sconfigge i Daci di Decebalo
102 - Battaglia di Adamclisi, Traiano distrugge Daci e sarmati Roxolani
106 - Battaglia di Sarmizegetusa Regia, Traiano conquista e distrugge la capitale dei Daci, Sarmizegetusa
106 - La Dacia diventa provincia romana
115 - Assedio di Hatra, Traiano, nel corso delle campagne partiche non riesce ad occuppare Hatra
115 - Assedio di Dura Europos, Traiano, nelle sue campagne partiche assedia ed occupa Dura Europos
116 - Assedio di Ctesifonte, Traiano occupa la capitale dei Parti
117-138 - Adriano è imperatore
138-192 - Dinastia degli Antonini
165 - Assedio di Dura Europos, Lucio Vero, nelle sue campagne partiche assedia ed occupa Dura Europos
165 - Assedio di Ctesifonte Lucio Vero occupa la capitale dei Parti
170 - Battaglia di Carnuntum governatore romano Pannonia sconfitto da un'orda di barbari
170 - Assedio di Aquileia Guerre marcomanniche, I barbari penetrati in Italia, assediano Aquileia
178/179 - Battaglia in Marcomannia Tarutieno Paterno vince Quadi e Marcomanni
193 - Battaglia di Cizico Settimio Severo sconfigge il suo rivale della parte orientale Pescennio Nigro
193 - Battaglia di Nicea Severo sconfigge nuovamente Nigro
192-193 - Pertinace è imperatore
193 - Didio Giuliano è imperatore
193-235 - Dinastia dei severi
194 - Battaglia di Isso Severo sconfigge definitivamente Nigro
197 - Battaglia di Lugdunum, Settimio Severo sconfigge ed uccide il rivale Clodio Albino e regna
197 - Assedio di Nisibis Inizio delle campagne militari dell'Imperatore Settimio Severo
197 - Assedio di Dura Europos Settimio Severo occupa la città di Dura Europos
197 - Assedio di Ctesifonte Settimio Severo occupa la capitale dei Parti
197-198 - Assedio di Hatra S. Severo, nelle campagne partiche non riesce ad occupparla 


III SECOLO D.C.

217 - Battaglia di Nisibis, vittoria dei Parti su Caracalla
218 - Battaglia di Antiochia, Vario Avito sconfigge Macrino e regna come Eliogabalo
229 - Assedio di Hatra La città alleata e/o occupata dai Romani, viene assediata dai Sasanidi
235-284 - Anarchia militare; sono eletti diversi imperatori
238 - Battaglia di Cartagine, Truppe leali a Massimino Trace uccidono l'imperatore Gordiano II
238 - Assedio di Aquileia, Massimino il Trace  ucciso dai suoi soldati della legio II Parthica.
239 - Assedio di Dura Europos, Ardashir I tenta invano di distrugge la roccaforte romana
240 - Assedio di Hatra La città alleata e/o occupata dai Romani, viene assediata e poi distrutta dai Sasanidi
243 - Battaglia di Resena Le forze romane di Gordiano III sconfiggono i Sasanidi di Sapore I
244 - Battaglia di Mesiche, esercito sasanide di Sapore I sconfigge quello romano di Gordiano III
250 - Battaglia di Philippopolis, Re Cuiva dei Goti sconfigge un esercito romano
251 - Battaglia di Abrittus, i Goti sconfiggono e uccidono l'imperatore romano Traiano Decio
252/253 - Assedio di Nisibis, occupazione di Nisibis da parte delle truppe sasanidi di Sapore I
252/253 - Battaglia di Barbalissos, Sapore I sconfigge i Romani
252/253 - Assedio di Antiochia, i Sasanidi di Sapore I ottengono la resa della città
256 - Assedio di Dura Europos, Sapore I distrugge la roccaforte romana dopo una tenace resistenza
260 - Battaglia di Edessa, Sapore I sconfigge e cattura il l'imperatore Valeriano
260 - Assedio di Antiochia, I Sasanidi di Sapore I ottengono la resa della città
260 - Assedio di Cesarea in Cappadocia, I Sasanidi di Sapore I ottengono la resa della città
260 - Battaglia di Milano, Gallieno batte gli Alemanni
268 - Battaglia del fiume Nestos, Gallieno respingei Goti
268 - Battaglia del lago Benaco, i Romani sotto Claudio II sconfiggono gli Alemanni
269 - Battaglia di Naissus, Claudio, sotto l'imperatore Gallieno, sconfigge definitivamente i Goti
271 - Battaglia di Piacenza, l'imperatore Aureliano è sconfitto dagli alemanni che invadono la penisola italiana
271 - Battaglia di Fano, Aureliano sconfigge gli Alemanni, che iniziano a ritirarsi dall'Italia
271 - Battaglia di Pavia, Aureliano distrugge l'esercito alemanno in ritirata
272 - Battaglia di Immae, Aureliano sconfigge l'esercito di Zenobia di Palmyra
272 - Battaglia di Emesa, Aureliano sconfigge definitivamente Zenobia
272 - Assedio di Palmira, Aureliano assedia ed occupa Palmyra
274 - Battaglia di Chalons Aureliano sconfigge l'imperatore gallico Tetrico e controlla  tutto l'Impero
283 - Assedio di Ctesifonte, Marco Aurelio Caro riuscì ad occupare la capitale dei Sasanidi
284-305 - Diocleziano è imperatore
285 - Battaglia del fiume Margus, l'usurpatore Diocleziano sconfigge Carino, che è ucciso
293-305 - Prima tetrarchia (Diocleziano, Galerio Massimiano, Costanzo Cloro)
296 - Battaglia di Callinicum, i Romani sotto il Cesare Galerio sono sconfitti dai Persiani di Narsete
297 Assedio di Ctesifonte, i Romani sotto il Cesare Galerio assediano ed occupano la capitale dei Sasanidi
298 Battaglia di Lingones. il Cesare Costanzo Cloro sconfigge gli Alemanni
298 Battaglia di Vindonissa, Costanzo sconfigge nuovamente gli Alemanni


IV SECOLO D.C.

305-306 - II tetrarchia (Galerio, Flavio Severo, Costanzo Cloro)
306-307 - III tetrarchia (Galerio, Flavio Severo, Costantino)
306-337 - Costantino è imperatore
308-311 - IV tetrarchia
312 - Battaglia di Torino, Costantino sconfigge le forze leali di Massenzio
312 - Battaglia di Verona Costantino sconfigge il più forte generale di Massenzio
312 - Assedio di Aquileia, la città cade nelle mani di Costantino I, durante la guerra civile con Massenzio
312 - Battaglia di Ponte Milvio, Costantino sconfigge Massenzio e si prende l'Impero di occidente
313 - Editto di Tolleranza
313 - Battaglia di Tzirallum, Licinio sconfigge Massimino Daia, e si prende la parte orientale dell'impero
316 - Battaglia di Cibalae, Costantino sconfigge Licinio
317 - Battaglia di Mardia, Costantino sconfigge nuovamente Licinio, che gli cede l'Illirico
324 - Battaglia di Adrianopoli Costantino sconfigge Licinio, che fugge a Bisanzio
324 - Battaglia dell'Ellesponto Crispo, figlio di Costantino, sconfigge le forze navali di Licinio
324 - Assedio di Bisanzio, le forze di Costantino assediano quelle di Licinio prima dello scontro finale
324 - Battaglia di Crisopoli, Costantino vice Licinio e si prende tutto l'impero
326 - Assedio di Nisibis, dal figlio del re sasanide Sapore II, Narsete, contro l'Impero romano
336 - Assedio di Amida da parte di Narsete, figlio di Sapore II
336 - Battaglia di Narasara,  vinta dai Romani contro Narsete, figlio o fratello di Sapore II
337/338 - Assedio di Nisibis da parte di Sapore II
337 - L'impero è diviso tra Costante (337-350) Costanzo II (337-361) e Costantino II (337-340)
344 o 348 - Battaglia di Singara, Costanzo II sconfitto dal re persiano Sapore II
351 - Battaglia di Mursa Maggiore, Costanzo II sconfigge l'usurpatore Magnenzio
353 - Battaglia di Mons Seleucus Sconfitta finale di Magnenzio da parte di Costanzo II
356 - Battaglia di Reims, il cesare Giuliano è sconfitto dagli Alemanni
357 - Battaglia di Strasburgo Giuliano espelle gli Alemanni dalla Valle del Reno
359 - Battaglia di Amida, i Sasanidi catturano Amida dai Romani
360-363 - Giuliano l'apostata è imperatore
363 - Battaglia di Ctesifonte, l'imperatore Giuliano sconfigge Sapore II
361 - Assedio di Aquileia, Flavio Claudio Giuliano assedia la città, anche dopo la morte di Costanzo II
363-364 - Gioviano è imperatore
363 - Battaglia di Maranga, l'imperatore Giuliano è ucciso nella battaglia contro i Persiani
364-392 - Dinastia Valentiniana
366 - Battaglia di Thyatira, l'imperatore Valente sconfigge Procopio
368 - Battaglia di Solicinium, i Romani di Valentiniano I sconfiggono un'altra incursione alemanna
377 - Battaglia dei Salici, romani combattono una inconcludente battaglia contro i Visigoti di Fritigerno
378 - Battaglia di Argentovaria, l'imperatore d'Occidente Graziano è vittorioso sugli Alemanni
378 - Battaglia di Adrianopoli, i Visigoti di Fritigerno sconfiggono e uccidono l'imperatore d'Oriente Valente
379-395 - Teodosio I è imperatore
380 - Battaglia di Tessalonica, i Goti sconfiggono di nuovo i Romani, comandati da Teodosio
388 - Assedio di Aquileia, Teodosio I vi assediò e sconfisse Magno Massimo
388 - Battaglia della Sava, Teodosio I sconfigge l'usurpatore Magno Massimo
394 - Battaglia del Frigidus Teodosio I sconfigge e uccide l'usurpatore Flavio Eugenio
395 - Morte di Teodosio e divisione dell'impero romano


V SECOLO D.C.

401 - Assedio di Aquileia Aquileia venne assediata e occupata dalle armate di Alarico.
402 - Battaglia di Pollenzo Stilicone riporta una vittoria importante sui Visigoti di Alarico
403 - Battaglia di Verona Stilicone sconfigge nuovamente Alarico, che si ritira dall'Italia
406 - Battaglia di Fiesole Stilicone annienta i Goti di Radagaiso
406 - Battaglia di Magonza Franchi foed. Impero rom. d'Occ. e coalizione Vandali Suebi Alani
408-450 - Teodosio II è imperatore d'oriente
410 - I Goti di Alarico saccheggiano Roma
419 - Battaglia Monti Nervasos Romani e Suebi vincono Vandali ed Alani, giunti nella penisola iberica
425 - Battaglia di Arles Il generale romano Ezio sconfigge i Visigoti di Teodorico I
432 - Battaglia di Ravenna Il generale romano Ezio sconfigge il suo rivale Bonifacio, che è ucciso
436 - Battaglia di Narbona Ezio sconfigge nuovamente i Visigoti di Teodorico I
447 - Battaglia dell'Utus Attila l'Unno è sconfitto dalle truppe dell'Impero romano d'Oriente
451 - Battaglia dei Campi Catalaunici, il re visigoto Teodorico I e i Romani di Ezio respingono Attila l'Unno
452 - Papa Leone Magno arresta la marcia di Attila su Roma
453 - Assedio di Aquileia La città di Aquileia fu assediata e distrutta dalle orde degli Unni di Attila
455 - I Vandali di Genserico saccheggiano Roma
463 - Battaglia di Orleans, Gallo-Romani e Franchi Salii di Egidio vincono i Visigoti
476 - Battaglia di Piacenza Odoacre sconfigge il magister militum Oreste, Ravenna si arrende
476 -  Il 4 settembre Odoacre depone Romolo Augusto, fine dell'Impero Romano d'Occidente





ARTICOLI CORRELATI



0 comment:

Posta un commento

Post più popolari

 

Copyright 2009 All Rights Reserved RomanoImpero